Nine Perfect Strangers: la recensione

Recitare con la faccia bombata di botox non è facile. Già solo per lo sforzo artistico di Nicole Kidman questa serie merita attenzione.  

La Casa Di Carta 5: prime impressioni

Berlino si deve essere fottuto i soldi degli sceneggiatori. Altrimenti non si spiega perché questi cinque nuovi episodi fanno veramente tanto schifo.  

Sweet Tooth: la recensione

Cosa abbiamo fatto al mondo? Meritava tanta cattiveria? Di certo noi meritiamo la sua stizzosa reazione, raccontata con piglio fantasy in Sweet Tooth.  

Il Regista Nudo: la recensione

Il mondo si divide in chi ha visto Il Regista Nudo e chi no. I secondi sono molti? La sessualità spaventa ancora.  

Il Metodo Kominsky: la recensione

Perché vedere Il Metodo Kominsky? Perché è una serie con dialoghi e attori pazzeschi che affronta in modo caustico la terza età, ma non solo…  

Loki: la recensione

Joker ha dimostrato ai produttori che si potevano raccontare con successo i villains. Loki ha sublimato il concetto.  

Blackout Love: la recensione

Pensavo fosse amore invece era un calesse? In questo caso, pensavo fosse una commedia invece era un incubo.  

Raya E L’Ultimo Drago: una seconda recensione

C’era una volta Mulan ed ora c’è Raya. Questo nuovo film della Disney inizia là dove l’eroina cinese aveva finito.  

The One: la recensione

Se un software ti desse la certezza di trovare la tua anima gemella, come cambierebbe la tua vita?  

Il Divin Codino: la recensione

Roberto Baggio è stato un immenso campione spesso incompreso. Similarmente va col cinema; il film sulla sua vita cicca come il famoso rigore ai Mondiali.  

The Serpent: la recensione

Inquietante, disturbante, conturbante e un sacco di altre “ante”, questa serie merita d’essere vista anche solo per il fatto che è una (brutta) storia vera.  

Nomadland: la recensione

Che Chloé Zhao sia una grande regista è fuori dubbio. Che Nomadland sia una storia forte, invece, è meno scontato: non basta parlare degli ultimi per…

Ginny & Georgia: la recensione

Prendete Una mamma per amica, metteteci più sesso e una lolita mulatta + una trentenne esplosiva come protagoniste e il gioco sarà (non) fatto.  

LOL: Chi Ride È Fuori – la recensione

La verità è che gli storici della tv studieranno questo programma a lungo: è stato uno strappo grammaticale!  

Dietro I Suoi Occhi: la recensione

In principio ci fu Glenn Close con la sua perfetta recitazione in Attrazione fatale, poi ci furono solo cloni e ancora cloni. Anche questa serie appartiene…

Tutta Colpa Di Freud – La Serie: la recensione

Prendi un bel film d’autore e inzuppalo di luoghi comuni e scelte stilistiche da fiction alla Don Matteo. Ecco come un’opera degna di nota si trasforma…

Malcolm & Marie: la recensione

Che inutile pippa mentale! Lungi da noi abbandonarci al turpiloquio gratuito ma non esiste miglior definizione per questo patinato e affettato film che Netflix propone in…

Undone: la recensione

Una serie d’animazione per adulti creata con l’uso del rotoscopio e sporcata da una tecnica innovativa che rende le immagini simili a quadri ad olio. Dura…