Circle (2015): la recensione

Un film che sfrutta male una trama potenzialmente geniale: che succede se metti in una stanza degli sconosciuti e li uccidi uno alla volta?  

Infection (What We Become): la recensione

Un brutto film sugli zombi in arrivo dritto dritto dalla Danimarca. La famosa cinematografia scandinava colpisce ancora…  

The Void: la recensione

Un film strano: recitato da cani, con una trama non eccezionale, eppure ammaliante e che sa cogliere nel segno.  

Dune (2021): la recensione

La storia che narra Dune è ricca di argomenti complessi e complicati che è davvero difficile da riproporre sul grande schermo. Villeneuve ci sarà riuscito?  

They Shall Not Grow Old – Per Sempre Giovani: la recensione

Il primo approccio di Peter Jackson al mezzo cinematografico come documentarista. Celebra il centenario della Grande Guerra mediante il restauro di filmati d’epoca.  

Dogman: la recensione

Dalla vera storia del Canaro della Magliana, una trasposizione cinematografica più che discreta del crudo evento di cronaca degli anni ’80.  

Awake: la recensione

Nella pochezza dei film di fantascienza usciti quest’anno, Awake riesce a tenersi a galla grazie ad una buona idea di fondo.  

Freaks: la recensione

Freaks  è un film che parte con ottime premesse fantascientifiche, ma che poi deriva verso un approccio più d’azione che ne riduce l’efficacia finale.  

Ladri di Saponette: la recensione

Un soggetto geniale non si trasforma nel miglior film di Maurizio Nichetti, per quanto la pellicola regali spunti di riflessione sul mondo della pubblicità.  

Mucha Sangre: la recensione

Dalla Spagna arriva questo film, volgare ed irriverente come è giusto che sia: a noi lo splatter piace così!  

Blackout Love: la recensione

Pensavo fosse amore invece era un calesse? In questo caso, pensavo fosse una commedia invece era un incubo.  

Tenet: la recensione

Una inaspettata battuta d’arresto per Christopher Nolan: Tenet è decisamente sotto i suoi standard di alto livello.  

Threads – Ipotesi Sopravvivenza: la recensione

Nella trilogia dei film seri sulle conseguenze di una guerra nucleare, Threads – Ipotesi Sopravvivenza si impone come quello più realistico e assolutamente terrificante.  

Salvate Il Soldato Ryan: la recensione

Uno dei più famosi film recenti sulla guerra miscela momenti epici ad altri eccessivamente romanzati, ma porta ottimamente a casa la pagnotta.  

Martin Eden: la recensione

Lento, noioso, monotono e ambientato male. Perché fare un’ambientazione così forzata quando era più semplice rimanere fedeli all’originale?  

1917: la contro recensione

Un film di guerra fatto da chi di guerra non capisce molto; non credibile, inutilmente pomposo, artificiosamente eroico, quasi ridicolo.  

Starship Troopers: la recensione

Un film culto per più di una generazione: Starship Troopers è uno di quei fumettoni pieni di azione, proiettili e sangue!  

Nomadland: la recensione

Che Chloé Zhao sia una grande regista è fuori dubbio. Che Nomadland sia una storia forte, invece, è meno scontato: non basta parlare degli ultimi per…