I Nostri Articoli

American Beauty: la recensione

È un film di quelli che ti colpisce veramente, e che ti lasciano a riflettere sul significato della vita anche due ore dopo averlo visto.  

Verdena – Verdena: la recensione

Sono diversi giorni che non riesco a staccarmi dall’album d’esordio dei Verdena, dal titolo omonimo. Me lo sto ascoltando in macchina, al lavoro, a casa (e…

NOFX – Punk In Drublic: la recensione

Punk In Drublic rappresenta una pietra miliare per tutti i punk, ma anche per tutti quelli che non sono soliti avvicinarsi a questo stile musicale.  

Lupin III – Prima Serie: la recensione

Il Lupin più “antico” è sicuramente il più verace. La regia è stata curata da due mostri sacri come Hayao Miyazaki e Isao Takahata.  

Boys Don’t Cry: la recensione

Inqualificabile! E, credetemi, questo pezzo potrebbe avere termine qui senza che io venga tacciato di poca eloquenza. Miei cari, è una farsa grottesca!  

Strategici: turni e tempo reale, l’eterna diatriba

Giocare a turni o giocare in tempo reale? Qual è meglio? Questo è un duello che non avrà mai un vero e proprio vincitore!  

The Blair Witch Project: la recensione

Che disdetta. Da un’idea simile poteva nascere veramente qualcosa di buono, è un vero peccato.  

Strategici in tempo reale: un concetto sbagliato ed abusato

Gli RTS fanno della velocità di esecuzione e dei click per minute il loro punto di forza. L’esatto contrario del concetto di “strategia”.  

Grade – Under The Radar: la recensione

Miscelando ritmo e energia del punk con una voce gracchiante tipica del death metal, i Grade hanno trovato una via esterna ai classici standard sonori.  

I Rhapsody, epic all’Italiana

Facciamo un tutto indietro nel tempo di oltre vent’anni per andare a riscoprire le sensazioni che regalava scoprire un nuovo gruppo epic.  

Pennywise – About Time

Una band come i Pennywise spesso e’ soggetta a brutte esperienze: non e’ facile farsi notare in un campo affollato come quello del punk-rock. Spesso infatti…