Salta l’acquisizione di Codemaster da parte di Take Two

La vicenda della cessione di Codemaster, data per certo a Take Two, è incredibilmente riaperta. Electronic Arts, uno dei mali del mondo dei videogiochi, si è inserita nella trattativa rilanciando in gran segreto.

 

20210116 eataketwo

 

L’offerta di Take Two di 1 miliardo di Dollari è stata rialzata di 200 milioni, con le ovvie conseguenze. Take Two si è prontamente sfilata.
Nel 2008, Take Two aveva rifiutato un offerta di 2 miliardi dalla stessa Electronic Arts.

Se è vero che in ambito di alta finanza queste manovre sporche sono all’ordine del giorno, fa sempre tristezza vedere come il nostro mondo sia diventato un posto di squali, pronti a sfruttare staff, sviluppatori indipendenti ed in questo caso soffiate interne. I tempi in cui i videogiochi erano fatti da videogiocatori per altri videogiocatori sono lontani.

EA imprimerà probabilmente una svolta ancora più causal e di largo consumo ai titoli Rockstar, oltre a consolidare una volta di più la sua posizione dominante con altre software house che hanno perso da tempo la loro innocenza: Ubisoft e Activision.