La Cina riconosce le pretese serbe sul Kosovo

La Cina cerca di penetrare strategicamente nell’area balcanica non solo attraverso accordi economici ma anche riconoscendo le pretese di Belgrado sul Kosovo.  

Gli USA si ritirano dal Niger consegnandolo a Mosca

La nuova giunta militare nigerina caccia l’esercito statunitense per affidare la propria strategia di sicurezza alle truppe di Mosca.  

L’obiettivo di Netanyahu è lo sgombero forzato della Palestina

La guerra contro Hamas si sta protraendo per un motivo ben preciso: la rimozione dei nemici di Israele dall’interno del suo ventre molle.  

Iran e Russia rafforzano la loro cooperazione

Teheran e Mosca, con l’aiuto dell’Oman, stanno cercando di rafforzare i reciproci rapporti energetici coinvolgendo i gruppi ribelli yemeniti degli Houthi.  

2024: guerre locali o guerra globale?

Ucraina, Israele, Taiwan, Medio Oriente, Africa: è in corso una Terza Guerra Mondiale combattuta su scala locale. Cosa sta succedendo?    

L’Unione Europea vuole un proprio esercito

Le richieste di formare un esercito comune continuano ad arrivare da ogni schieramento politico europeo; qualcosa sembra finalmente muoversi a Bruxelles.  

“Oro blu”: la guerra per l’acqua nel XXI secolo

L’idro-egemonia sta assumendo il duplice ruolo di causa ed effetto dei conflitti del nostro secolo, rischiando di influenzare gli equilibri geopolitici mondiali.  

Hamas e Israele combattono anche sulla rete

Eserciti e milizie non sono gli unici strumenti in mano ai due contendenti: nella guerra tra Israele e Hamas la cybersecurity diventa sempre più importante.  

Cosa non torna dell’attentato a Mosca

Il massacro al Crocus City Hall ricalca alcune dinamiche dei gruppi terroristici islamici, eppure ci sono alcuni passaggi che suonano strani.  

L’Iran lancia una nuova sfida per il gas

Un ricco giacimento nel Golfo Persico rivendicato da Arabia Saudita, Kuwait e Iran porta nuove tensioni nell’area mediorientale; si rischia il conflitto?  

Lo strano caso di Papa Francesco

Da sempre la Chiesa cerca di indirizzare la politica internazionale, ma le iniziative del Pontefice argentino sembrano avere un fine non ecclesiastico.  

Le elezioni in Sud Sudan fra tensioni politiche e interventi internazionali

A dicembre 2024 dovrebbero tenersi le prima elezioni democratiche in Sud Sudan; la società locale è pronta ai processi democratici?