10 – Il Macellaio

Sono stanco! Sono giorni che giriamo per questo enorme labirinto. Quando troveremo la porta che conduce all’Oscurità?

 

In un passato lontano

BASTA! Non ne posso più di uccidere sporchi orchi, schifosi reptiliani e barbari puzzolenti, quando diavolo arriviamo a questa dannata porta?

Pazienza Mall, questo è tutto un gioco di sfiancamento messo in piedi dall’Oscurità. La sua dimora è qui da qualche parte, molto probabilmente nascosta dietro innumerevoli incantesimi e trabocchetti. Ti ricordi quando abbiamo trovato quel dannato Mastino Infernale a guardia dell’unica porta che conduceva al piano di sotto? E che per aprirla abbiamo dovuto rimuovere svariati incantesimi? Bene, quello era il primo dei rompicapi che quella bastarda dell’Oscurità ci ha preparato. Secondo le mie ricerche, l’ultimo dovrebbe essere un rompicapo meccanico, fatto di leve e pulegge, e dopo di quello ci aspetta il guardiano della porta che conduce all’Oscurità.

 

In un presente rumoroso

Ah, ragazzo! Sono proprio contento di vederti, in città si mormora che avete trovato l’ingresso alla Dimora del Demone Cornuto, è vero? … Uh, deve essere stata proprio un’impresa formidabile. Era da tanto tempo che nessuno si avvicinava all’ingresso di quel dedalo… Uh, ma come avete fatto a trovarlo? … Ah, una misteriosa pergamena, tra le tante che aver trovato, indicava precisamente come arrivare in quel luogo e come superare il baratro … Eh, siete stati proprio fortunati! Bene ragazzo, ora ti lascio ai preparativi per affrontare il Demone Cornuto e buona fortuna… Uh, non mi devi ringraziare, non ho fatto niente se non raccontarti qualche storia, ma lasciami dire un’ultima cosa: una volta che avrete passato il baratro, ricordate che ci sono sempre gli Agenti in agguato, oltre a tutte le razze soggiogate dall’Oscurità e che, alla fine, dovrete affrontare il Macellaio!

 

 

In un passato lontano

Bene ragazzi, ora ci dividiamo per trovare ed attivare i meccanismi che sbloccano questa maledetta porta. Garet e Mall ve ne andate a sinistra, io e Sonya ci dirigiamo a destra e tu Sybil farai da raccordo, occhio che questo posto è molto vicino alle stanze dell’Oscurità e che qui ci sono i suoi attendenti più forti. Ora statemi bene a sentire, quando troveremo i meccanismi, non dobbiamo attivarli subito, non avrebbe alcun effetto. I meccanismi deve essere attivato in contemporanea, altrimenti si riposizionano senza aprire la porta. Quindi, quando li troviamo, uno resta al meccanismo e l’altro torna indietro per avvisare Sybil. Solo quando lei riceve entrambe le conferme darà il segnale con il corno. Da quel momento in poi dovremmo correre e combattere più velocemente che possiamo, ci saranno sicuramente decine di seguaci dell’Oscurità che si riverseranno per i corridoi, senza poi scordare il Macellaio, il guardiano che protegge l’ingresso alle stanze dell’Oscurità.

 

In un presente tranquillo e silenzioso

Sei pronta Sonya? Appena il ragazzo partirà, andremo anche noi alla torre di Greyus e ci riuniremo a lui e Sybil. Speriamo solo che, questa volta, il ragazzo riuscirà nell’impresa. Non ti nascondo che, dopo aver visto il pupillo di Greyus all’opera, mi ero quasi convinto che il ragazzo ed i suoi amici non fossero quelli giusti… Uh, purtroppo l’Oscurità ha colpito forte e solo il ragazzo è sopravvissuto alla prova, il morso del ragno, la stessa che all’epoca feci io. Greyus ha fatto proprio bene a preparare più copie della mappa per superare il Demone Cornuto, così è stato facile farla trovare al prescelto… Uh, l’ora è quasi giunta, i pezzi hanno cominciato a muoversi sulla scacchiera, proprio come tanti anni fa, speriamo solo che questa volta sia quella buona.

 

 

In un passato lontano

MERDA! Il macellaio è qui che ci blocca da una parte del corridoio, mentre Sonya è rimasta dall’altra inchiodata da un gruppo d’arcieri. MERDA! Non c’è possibilità di passare, dovevamo proprio trovare un Infernofante e due Agenti a guardia delle leve? MERDA! Garet, svelto, dobbiamo abbattere il Macellaio! Garet, ma dove diavolo sei finito? … MERDA, pure Garet è bloccato con degli schifosi nani del caos … MERDA! Come diavolo usciamo da qui Greyus!

 

In un presente tranquillo e silenzioso

Ti ricordi come strillava Mall contro il Macellaio? Si, proprio poco prima tu colpissi quell’essere abominevole alle spalle mandandolo lungo disteso nel mondo dei sogni… Ah, ah, ah… Che faccia che ha fatto quando se l’è visto cadere davanti agli occhi… Ah, ah, ah… il buon vecchio Mall… Sonya, lo dobbiamo salvare!

Per condividere questo articolo: