Inspector Schmidt è un titolo per gli appassionati di investigazione

Inspector Schmidt – A Bavarian Tale si inserisce sul mercato dei giochi di detective portandoci in Germania, in un realistico 1886.

 

 

Il genere dei giochi di investigazione è forse uno di quelli meno affollati; realizzare un gioco del genere, più profondo di una classica avventura e dalle necessità tecniche e di trama sicuramente più specifiche non è facile.

Inspector Schmidt – A Bavarian Tale è un titolo uscito lo scorso anno che sfrutta una leggera commistione di generi per rinfrescare il panorama dei giochi di detective. Il gioco viene presentato con una vista in terza persona, e  oltre a permetterci di girovagare per le zone calde del territorio in cui ci troviamo (in piena Bavaria di fine ‘800) ci permetterà di metterci in caccia di piccoli dettagli sparsi in giro per la scena del crimine che possano darci una mano a risolvere l’enigma.

 

 

Ovviamente è presente una forte componente narrativa, ed i numerosi dialoghi ci serviranno per arrivare al termine dell’indagine. Esistono puzzle da risolvere e le nostre abilità, che si sviluppano seguendo i canoni dei giochi di ruolo, ci aiuteranno a capirci di più.
Inspector Schmidt – A Bavarian Tale presenta 11 finali diversi e gli sviluppatori di Active Fungus Studios promettono circa una decina di ore di gioco.

In attesa dell’annunciato seguito, Active Fungus ci ha invitato a testare il gioco; dovremmo riuscire a fornirvi una recensione completa a breve.

Per condividere questo articolo: