PUBG diventa free to play a Gennaio 2022

PUBG Battlegrounds abbraccia il modello free to play il mese prossimo, per la gioia di chi il gioco l’ha comprato.

 

 

In caccia di nuovi giocatori, PUBG Battlegrounds diventerà presto free to play. Il gioco che ha forgiato un’intera generazione di bimbetti dediti al battle royale prima dell’avvento di Fortnite si piega al modello di monetizzazione più di moda negli ultimi anni.

Verrà rilasciata una versione Plus, a pagamento, che consentirà di avere punti esperienza extra, di accedere al ranking ed alla carriera, ed altre frivolezza – per lo meno non sembra si vada verso un modello pay to win. Chi ha comprato il gioco vedrà il suo account direttamente aggiornato a PUBG Plus.

 

 

A me i battle royale fanno schifo, ma può essere una buona notizia per chi è rimasto finora alla finestra e preferisce gli FPS un pelo più realistici e ragionati rispetto al già citato Fortnite o ai caotici Call Of Duty, Battlefield e compagnia cantante.

Una nota di colore: PUBG sta per PlayerUnknown’s BattleGrounds; quindi il nome completo del gioco è PlayerUnknown’s BattleGrounds Battlegrounds. Geniale.

Per condividere questo articolo: