To The Star: un’avventura bizzarra tra crafting e onirici paesaggi

Un nuovissimo gamplay trailer ci mostra cosa Covenant.dev ha in serbo per noi; forse potrebbe non essere il solito gioco di crafting.

 

 

Covenant.dev, uno studio indipendente polacco composto da veterani dell’industria che hanno lavorato su titoli come The Witcher, Anomaly, Frostpunk e Two Worlds, svela il suo nuovo progetto: To The Star. Si tratta di un’avventura cooperativa dal taglio decisamente singolare, che mescola elementi di crafting e costruzione di basi ad un mondo fantastico ispirato ad Alice Nel Paese Delle Meraviglie. Secondo quanto dichiarato dagli sviluppatori, To The Star si distingue dai classici giochi di sopravvivenza per il suo sistema di crafting innovativo, che permette di utilizzare non solo risorse materiali, ma anche “emozioni e sogni”.

 

 

I giocatori potranno esplorare un universo stravagante popolato da creature bizzarre e panorami mozzafiato, trasportando letteralmente il mondo sulle loro spalle grazie ad una valigetta magica chiamata guarda caso Briefcase. All’interno della Briefcase si trova una dimensione privata dove costruire la propria base, scherzosamente chiamata con un gioco di parole Briefbase; qui, dopo aver esplorato, combattuto e raccolto materiali, i giocatori potranno utilizzarli per coltivare risorse e potenziare le loro abilità tramite la costruzione di strutture speciali. La Briefbase funge inoltre da rifugio per salvare i progressi e come laboratorio di crafting.

Il sistema di creazione libera di To The Star permetterebbe di combinare qualsiasi ingrediente trovato nel mondo per creare oggetti stravaganti: per essere consumati, lanciati ad altri giocatori o usati come proiettili contro i nemici.

 

 

Dal recente trailer, To The Star sembra essere un gioco spensierato e colorato, pieno di stravaganze, con qualche meccanica action ma prevalemente incentrato su esplorazione e crafting; sicuramente molto distante da Gord, il precedente titolo della casa. To The Star non è ancora disponibile né è prevista una data di uscita, ma gli sviluppatori incoraggiano gli utenti a seguire lo sviluppo del titolo tramite i canali social, dove rilasciano aggiornamenti e inviti ai playtest.

Per condividere questo articolo: