Assalto alla Terra

Aiuto! Datemi il DDT!!!

 

Gli anni ’50 e ’60 sono stati molto prolifici: in questo ventennio gli Usa hanno prodotto centinaia di B-movies, a metà fra la fantascienza e l’horror. Molte di queste pellicole hanno meritato di finire nel dimenticatoio, ma ce ne sono altre che, sebbene prodotte con quattro soldi, hanno fatto storia o per lo meno sono entrate nel novero dei film da salvare: Assalto alla Terra (1954) è uno di questi.

Siamo nell’immediato dopo guerra. In seguito ad esperimenti atomici nel deserto del New Mexico, una colonia di formiche mutano e assumono delle dimensioni gigantesche; alcuni uomini spariscono nel nulla, catturati dagli enormi insetti. Vengono incaricati delle ricerche lo sceriffo, un soldato e un entomologo con la figlia; ben presto scopriranno l’orribile verità ma faranno di tutto per tenere sotto silenzio la vicenda, per evitare il panico, e allo stesso tempo combatteranno senza sosta le formiche, fino allo scontro finale.

I personaggi rispecchiano in pieno gli stereotipi di quegli anni, ma per fortuna stavolta non c’è la classica storia d’amore fra la bella e il bello! Il professore è fin troppo calmo nei suoi comportamenti, mentre gli uomini d’azione ben caratterizzano i loro personaggi. Gli effetti speciali sono ovviamente rozzi, fatti alla buona, eppure nella loro semplicità colgono nel segno: i formiconi sono sì pacchiani ma anche adeguati alla scena (teniamo conto dell’epoca). La storia è molto credibile nel suo sviluppo (date per buone le premesse) ed acchiappa; peccato che gli avvenimenti si susseguano con troppa rapidità e ogni situazione viene trattata con superficialità. Questa sembra una scelta dettata dal dover contenere i costi, certo che è un peccato che tante buone idee siano andate in parte sprecate.

Ad ogni modo consiglio ad ogni amante della fantascienza di cercare questa pellicola; magari non sarà proprio da collezione, ma almeno una volta merita di essere vista.

 

Assalto alla Terra, 1954
Voto: 6.5

 

PS: Da questo film è stato tratto il videogioco It Came From The Desert, un capolavoro della defunta Cinemaware. Il gioco è ancora reperibile nel circuito dei giochi abandonware per i formati Amiga (consigliato) e PC.