Xel: una gemma grezza o un gioco mediocre?

Le nostre prime impressioni su Xel sono miste: il gioco è fortemente minato da una mancanza di attenzione nello sviluppo, ma ha delle potenzialità.

 

 

È qualche giorno che stiamo provando Xel, ma siamo perplessi dalle sensazioni che il gioco ci fa provare. Si tratta di un gioco di esplorazione di stampo fantascientifico, dall’indubbia capacità di attirare l’attenzione grazie ad una grafica coloratissima e sicuramente piacevole che ci aveva suscitato notevole interesse in fase di annuncio. Eppure sembra che il gioco sia stato rilasciato fin troppo prematuramente visti i numerosi bug.

 

 

Ci sono anche alcune scelte di gameplay che non ci convincono appieno, a cominciare da lunghi dialoghi abbastanza piatti (solo parzialmente skippabili), esplorazioni troppo vaghe senza direzioni precise e combattimenti non facili ma non per questo entusiasmanti.

Prima di bocciare Xel vogliamo valutarlo maggiormente, anche perché il gioco promette una longevità sensibile, e magari nel lungo periodo i pro saranno capaci di superare i contro; al momento però non riusciamo a trovare motivi per giocarlo oltre che per recensirlo.

 

 

Se il gioco vi incuriosisce, restate sintonizzati.

Per condividere questo articolo: