Arriva Pro Basketball Manager 2022 per i fan della pallacanestro

Il gioco manageriale francese punta a coprire la nicchia dei gestionali di basket, mancante da troppi anni di un titolo in grado di appassionare.

 

 

Umix Studios è una piccola software house francese che da qualche anno si è avventurata nel mondo dei videogiochi, specializzandosi su una serie dedicata al basket. La versione 2022 del suo titolo è stata rilasciata da pochi giorni, e ci ha incuriosito.

Abbiamo contattato gli sviluppatori, ed abbiamo scoperto – come ovvio che sia – dei tifosi del basket europeo; ispirati dalla serie calcistica Football Manager (o meglio Championship Manager, visto che ci giocavano fin da piccoli), stanno tentando nel loro piccolo di realizzare un prodotto analogo per i fan del basket.

 

 

I punti di forza annunciati sono un database importante, con campionati simulabili in diverse parti del mondo (annunciate oltre 160 competizioni), partite in 3D dove possiamo interagire con le tattiche in tempo reale, e la realizzazione di schemi personalizzati da poter chiamare durante la partita.

Quest’anno, per la prima volta, Pro Basketball Manager ha una licenza per la prima divisione di basket francese, con i nomi di squadre e giocatori fedelmente riprodotti; per gli altri campionati dovremo affidarci a qualche mod.

Stiamo provando il gioco, e torneremo nei prossimi giorni a parlare di Pro Basketball Manager 2022 fornendovi le nostre impressioni.

Per condividere questo articolo: