Il futuro di One-Punch Man è davvero affidato a MAPPA?

Indiscrezioni vogliono un cambiamento in seno alla terza stagione di One-Punch Man, ma sarà davvero lo studio MAPPA ad aggiudicarsi la commessa?

 

 

La prima stagione di One-Punch Man, realizzata dallo studio Madhouse, è stata molto apprezzata da pubblico e critica. La seconda stagione, affidata allo studio J.C. Staff non ha brillato come la prima e ha ricevuto diverse critiche soprattutto da parte del pubblico. Questo ha spinto Netflix a pensare seriamente di cambiare ancora. La terza stagione è stata confermata, ma ancora non si sa nulla sullo studio di animazione che si occuperà del prodotto. Un’indiscrezione è trapelata all’inizio di dicembre e ha indicato lo studio MAPPA come il predestinato per la terza stagione. Sarà vero?

Il tempo passa e la conferma di questa indiscrezione ancora latita. MAPPA è impegnata con la realizzazione dell’ultima parte dell’Attacco Dei Giganti, ma dovrebbe aver concluso la seconda stagione di Vinland Saga, quindi è molto probabile che l’annuncio arrivi proprio dopo il rilascio ufficiale di questo prodotto. Non bisogna però escludere un ritorno dello studio Madhouse che tanto ha fatto bene nella prima stagione.

Per condividere questo articolo: