Natale 2020: I Libri

Indecisi sui regali per queste feste? Ci pensa la Tana con i suoi consigli librari per voi e i vostri amici!

 

MerryChristmas SuperMario

 

Un altro Natale si avvicina e, come al solito, i parenti più stretti vi chiederanno cosa potrebbero regalarvi: non fatevi trovare impreparati e siate pronti a sfoggiare il vostro spiccato gusto intellettuale spingendo la scelta verso un bel libro che, anche se non lo leggerete, alla peggio saprà dare un tono alla vostra camera, sì proprio lì, di fianco a quel mucchio di vestiti che aspettano di essere piegati dallo scorso capodanno.

 

Trattato del Ribelle, Ernst Junger

20201221 natalelibri 02

Il testo più noto di Ernst Junger, fondamentale per la comprensione della genesi di un regime e dei suoi inganni, anche in tempo di democrazia parlamentare, e per la formazione del Ribelle, ovvero l’anarca che rifiuta tale società e perciò decide di vivere alla macchia, di passare al bosco, l’unico luogo dove può organizzare la sua resistenza.

 

Morire è un attimo, Giorgio Ballario

20201221 natalelibri 03

Il primo volume di Giorgio Ballario sul maggiore Morosini, un giallo dai tratti noir avvincente ed insolito ambientato in terra d’Africa. La scoperta di due cadaveri brutalmente uccisi a Massaua da il via ad una serie di avventurose indagini che ci porteranno a scoprire il cuore profondo dell’Africa Orientale Italiana.

 

Centomila gavette di ghiaccio, Giulio Bedeschi

20201221 natalelibri 04

La più intensa opera di memorialistica reducistica della ritirata di Russia. L’opera affronta tutta l’esperienza bellica vissuta dall’autore: dalla campagna sul fronte greco sino al trasferimento in Russia, inquadrato nella leggendaria divisione Julia. Vicende talmente forti da rimanere impresse nella mente a vita e scritte incredibilmente bene, già le sole pagine sulla battaglia di Nikolajewka sono da incidere nella pietra.

 

La scomparsa di Majorana, Leonardo Sciascia

20201221 natalelibri 05

Di Leonardo Sciascia è una delle più note analisi del personaggio e del caso. Ettore Majorana, considerato la più grande mente dell’epoca in ambito di fisica, scomparve in una notte del 1938 nel presunto viaggio in nave che compiva regolarmente tra Napoli e Palermo. In breve la sua scomparsa generò tante teorie: dal rapimento da parte di potenze straniere, al suicidio o alla fuga in sud America. Sciascia cerca di far luce sulla drammatica vicenda focalizzandosi sulla pista che riteneva, al momento della stesura, la più plausibile.

 

Uomini e topi, John Steinbeck

20201221 natalelibri 06

Con Furore è l’opera più nota di John Steinbeck, figlia della grave crisi del ‘29. Milioni di americani furono ridotti alla povertà assoluta; i due protagonisti, tra questi, girano di terra in terra per lavorare i campi, nella speranza di avere, un giorno che forse mai arriverà, un loro appezzamento. Una storia tanto drammatica quanto cruda che non riuscirete a dimenticare.