Black Lightning – Stagione 3

Terza stagione non particolarmente brillante, è finito l’effetto novità? Sono finite le buone idee?

 

Nella prima stagione abbiamo assistito alla rinascita di un eroe, nella seconda si sono messe in luce le sue figlie, la nuova generazione di eroine. In questa terza mi aspettavo di assistere a meccaniche di gruppo, invece la storia ci ha portato tanta divisione e pochissima collaborazione. Questa terza stagione doveva essere la prova della maturazione di Black Lightning, invece mi sono ritrovato di fronte ad un assalto terroristico in grande stile, all’isolamento forzato di una città e ad eterne discussioni che non hanno portato a nessun risultato. A cavallo di tutto questo c’è stato anche il cross over di Crisi sulle Terre Infinite che non ha aiutato per niente il nostro eroe di colore.

Divisi! Separati da fraintendimenti continui, costantemente manipolati da gente che lo fa di professione, i nostri protagonisti sono stati l’icona di tutto quello che una famiglia solida come quella del Professor Pierce non dovrebbe rappresentare. Incomprensioni come se piovessero dal cielo sono state versate a catini sulla trama di questa stagione. Bastava parlare apertamente tra le quattro mura domestiche per evitare l’ottanta percento dei problemi che si sono puntualmente presentati alla porta della nostra superfamiglia. Vi assicuro che guardare la stagione è stata quasi una tortura, ho più volte alzato gli occhi al cielo pensando che bastava una telefonata a risolvere i problemi, ed invece no, ognuno fa come più gli pare anche senza avere la ben che minima urgenza.

 

 

La trama principale ormai si è spezzata con l’arrivo del nuovo cattivo di turno, un meta dagl’incredibili poteri che guida un esercito di terroristi volto al solo scopo di catturare altri meta ed usarli come armi. In pratica rubare il lavoro fatto a Freeland negli ultimi cinquant’anni. Black Lightning rimarrà appeso a metà tra una collaborazione con l’ente governativo ASA, guidato dal tremendo manipolatore Percy Odell, e la sua giustizia. Questo limbo terrà bloccato il nostro eroe per diverso tempo, facendo fare alle figlie e alla moglie scelte molto discutibili.

Tra scelte frettolose e carenza di vero dialogo famigliare, i cattivi ne hanno approfittato sotto tutti i profili. Sia le vecchie minacce che la nuove, hanno guadagnato ampiamente terreno su Pierce e famiglia, trasformando la povera Freeland in una zona di guerra e mettendo le basi per una quarta stagione praticamente incentrata sulla lotta senza quartiere. In questa stagione salvo solo un personaggio, Peter Gambi, che dovendo simulare la propria morte, si ritrova a lavorare nell’ombra in modo magistrale. Purtroppo non possono bastare le azioni di un solo personaggio a sistemare tutta la stagione.

 

 

E’ evidente che la serie abbia perso mordente e sia scappata anche un po’ troppo fuori dai suoi binari iniziali. Non mi è piaciuto per niente come hanno gestito le trame e come hanno giustificato diverse scelte, sembra che sia stata preferita sempre una scelta di pancia rispetto che ad un minimo di ragionamento. In aggiunta a questo, il crossover Crisi su Terre Infinite poteva portare grandi novità in seno alla serie, invece è stato quasi del tutto messo a tacere come se niente fosse. Io avrei approfittato della golosa opportunità sapendo che ora esistono sulla stessa terra tutta una serie di supereroi che hanno promosso un alleanza con Black Lightning. Invece il tutto si è spento con un misero commento superficiale ed è stata archiviata la pratica. Eppure durante tutta la serie si è sempre messo in evidenza che serve tanto aiuto dall’esterno dell’isolata Freeland.

A mio avviso, questa stagione l’hanno buttata abbastanza nel cesso, troppi controsensi e troppe incomprensioni non possono che farci pensare ad un profondo e inesorabile calo di qualità della serie. Ora però abbiamo almeno due validi avversari su cui giocare, se le carte in tavola si mischiano correttamente, la prossima stagione potremmo assistere ad un bel duello alla messicana tra tre fronti, saranno capaci di tirare fuori qualche buona idea e soprattutto la smetteranno di impostare tutte le trame su fraintendimenti veniali? Staremo a vedere.

 

Black Lightning – Stagione 3, 2020
Voto: 5