I Nostri Articoli

Moon Knight – Stagione 1: la recensione

Ben realizzata, ben interpretata e con degli spunti davvero interessanti. Forse è la più bella serie Marvel uscita fino ad ora?  

Equilibrium: la recensione

Un film che affronta il conflitto e le contraddizioni delle emozioni, questioni eterne, profonde quanto l’animo umano, e lo fa in maniera intensa ed emozionante.  

La Nebbia: la recensione

La Nebbia è una serie decisamente brutta che non rende affatto giustizia nè al film nè al racconto che fornisce lo spunto per la storia.  

Engine Evolution 2021: la recensione

Engine Evolution 2021 è un divertentissimo gioco dedicato al mondo delle due ruote che previlegia l’adrenalina alla simulazione. Ed è gratuito!  

Evil Heroes: Giappone e Supereroi “cattivi”

Malvagi esseri si celano sotto le spoglie di potenti supereroi che sono pronti a salvare il mondo, ma che non disdegnano di sgranocchiarsi qualche umano.  

Da che parte stanno Conte e i pacifisti?

Usando retorica e slogan tipici di un’altra epoca, alcuni schieramenti politici italiani sembrano voler stendere un tappeto rosso alle truppe di Mosca.  

Ratuz: la recensione

Un piccolo platform vecchia scuola; Ratuz unisce un’atmosfera da B movie ad una difficoltà molto elevata e non per tutti.  

Procioni Puzzoni: la recensione

Spesso le prime impressioni si rivelano errate, invece Procioni Puzzoni ha conquistato velocemente i giocatori al tavolo e ha dimostrato importanti potenzialità per future espansioni.  

The Serpent Rogue, il nuovo esplorativo fantasy puccioso

Il gioco di Sengi Games, edito da Team 17, è disponibile da qualche giorno e sta rispondendo bene al nostro test.  

Ritorna il sarcasmo di The Stanley Parable con la versione Ultra Deluxe

The Stanley Parable Ultra Deluxe riporta la folle atmosfera del gioco originale aggiungendo nuove assurde situazioni e finali completamente inaspettati.  

Alessandro Cattelan – Una Semplice Domanda: la recensione

L’unica cosa giusta della serie Una Semplice Domanda di Alessandro Cattelan è il titolo. Il dubbio è proprio perché sia stata prodotta.  

Vampire Knight: la recensione

Amori e vampiri. Questo è un lavoro di buono spessore emotivo, ma cede qualcosa proprio sulla costruzione dei personaggi che sono purtroppo un po’ stereotipati.