Prime impressioni: Potentia e la sua atmosfera post-apocalittica

Da domani Potentia è disponibile su Steam. Abbiamo parlato con gli sviluppatori, lo abbiamo provato, e queste sono le nostre prime impressioni.

 

20210210 potentiafirstimp 1

 

Wily Pumpkin è un piccolo team di sviluppo turco fondato da tre ragazzi laureati da poco, e che ha in passato realizzato asset su Unity. I tre ora si sono imbarcati nell’ambizioso progetto di realizzare uno shooter in terza persona con una ambientazione post-apocalittica.

A guardare le foto e nel giocare le primissime sezioni di Potentia è impossibile non trovare qualche analogia visiva con The Last Of Us o The Division, ma Wily Pumpkin ci tiene a precisare:

“Potentia non è orientato al loot; armi ed equipaggiamenti non hanno livelli o skill. I nemici non prendono tanti colpi prima di morire, non hanno la barra della salute. Volevamo realizzare un gioco realistico e ci siamo incentrati soprattutto sull’aspetto del combattimento tattico.” Potenzia sostituisce poi l’ambientazione cittadina che vediamo all’inizio del gioco con una foresta, dove si svolge circa il 60% del gioco.

 

20210210 potentiafirstimp 2

 

“In The Last Of Us ci sono nemici di fantasia, mentre la storia di Potentia è completamente realistica. In più il mondo non è così devastato; molti luoghi sono ancora intatti e nascondono sorprese, andando avanti nel gioco.”

Da parte nostra, il primo impatto con Potentia si è rivelato divertente. Con la rimozione di tutti i fronzoli social e gli inutili orpelli tipici dei giochi AAA, Potentia incentra la sua attenzione sui combattimenti.

A riprova di quanto dettoci dagli sviluppatori, è indubbio che gli scontri con i nemici sono impegnativi ed appagantemente difficili. Raramente ci è capitato di trovare un gioco single player in cui si muore con facilità fin dalle prime battute di gioco!

 

20210210 potentiafirstimp 5

 

Interrogati sulla scelta di evitare l’Early Access e rilasciare direttamente la versione completa, Wily Pumpkin ci ha dato una risposta più che interessante: “crediamo che nella maggioranza dei casi, l’Early Access indichi un gioco non finito. Potentia è in realtà completo, quindi abbiamo deciso per una full release. D’altra parte la maggior parte degli sviluppatori terminano il loro supporto subito dopo l’uscita dall’Early Access, mentre noi pianifichiamo di apportare miglioramenti almeno per i prossimi sei mesi, anche in base ai suggerimenti dei giocatori”.

 

20210210 potentiafirstimp 4

 

Da quel che abbiamo visto Potentia si dimostra un titolo molto promettente, e che ci ripromettiamo di recensire nella sua versione finale a breve.