Il ritorno di 1997 Fuga da New York?

Tre nomi per l’attore che interpreterà Iena Plissken e la sicurezza di John Carpenter tra i produttori del film… saranno sufficienti a tranquillizzare i fan?

 

 

Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett sembrano pronti a realizzare un reboot\remake\sequel del mitico film su Iena “Snake” Plissken, l’iconico personaggio di 1997 Fuga da New York. Il film fantascientifico d’azione del 1981, diretto da John Carpenter ed interpretato da Kurt Russell, è ormai diventato un cult cinematografico intramontabile.

Il duo di registi, noto anche con l’appellativo di Radio Silence, ha riportato in vita la saga di Scream con l’ultimo film, particolarmente apprezzato dalla critica di settore ed in uscita nel 10 marzo 2023. Matt e Tyler si ritroveranno quindi liberi e pronti per potersi impegnare nel nuovo progetto del mitico 1997 Fuga da New York. Molti fan dell’iconica pellicola si dicono particolarmente preoccupati. Forse la presenza come produttore del regista di allora, John Carpenter, potrebbe placare i dubbi avanzati?

Forse… ma intanto si aprono le danze per la scelta dell’attore protagonista. In tre sono in lizza per la parte di Iena Plissken: Charlie Hunnam (Pacific Rim e The Gentlemen), che sembra essere il preferito della casa produttrice, Jon Bernthal (The Punisher e Le Mans ’66 – La Grande Sfida) e Dan Stevens (Legion). C’è invece chi vorrebbe un passaggio di testimone tra padre e figlio con Wyatt Russell (The Falcon And The Winter Soldier) nei panni proprio del personaggio interpretato dal padre Kurt.

Chad Vilella, che figura dietro le quinte dei Radio Silence, in una recentissima intervista scioglie i dubbi sul progetto: “non sarà un remake ma una continuazione”. Questo potrebbe aprire ad un ritorno anche di Kurt Russell?

Per condividere questo articolo: